Michal Marko, studente di Product and Packaging Design presso l’Università Tomas Bata di Zin, Repubblica Ceca, ha progettato una ciotola per alimenti in materiale biodegradabile che dopo il primo utilizzo può essere piantata nel terreno. Ogni contenitore è munito di un’etichetta con le indicazioni su come utilizzare l’imballaggio dopo aver gustato il cibo. Il messaggio riportato sulla confezione è molto semplice: il consumatore viene inizialmente incoraggiato a godersi il cibo, poi invitato a staccare l’etichetta sotto la quale sono inseriti dei semi da piantare. L’azione da compiere è altrettanto elementare: si prendono i semi e si sistemano all’interno del contenitore, precedentemente riempito con un po’ di terra, si annaffia e si attende che i semi germoglino. Dopo pochi giorni l’intera ciotola può essere piantata direttamente nel terreno, le piantine inizieranno a fiorire mentre l’imballaggio si degraderà nel suolo.

Con il crescente consumo di cibo da asporto anche i rifiuti derivati dal packaging alimentare stanno aumentando in modo considerevole. Imballaggi intelligenti, sostenibili e amici dell’ambiente sono oggi molto richiesti. L’dea di Marko, nata con l’intento di creare un contenitore monouso a basso impatto ambientale, potrebbe rivoluzionare il mondo degli imballaggi alimentari.

Le immagini del progetto possono essere scaricate direttamente dal sito http://www.behance.net

Link Michal Marko: https://www.behance.net/gallery/3995705/Disposable-food-bowl

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *